Buon compleanno, Salviamo il Siciliano!

Era il 31 agosto 2001.

Le Torri Gemelle di New York erano ancora in piedi, purtroppo ancora per pochi giorni.

Dalla necessità e dall’esigenza di preservare bellissime parole e fantastici proverbi originali in lingua siciliana, fu pubblicato per la prima volta il sito web di Salviamo il Siciliano.

Grazie all’aiuto in primis di genitori, nonni, zii, fratelli, sorelle, cugini, compagni di scuola, colleghi di lavoro, tifosi sportivi, gente comune e poi dei tanti amici che hanno inviato in tutti questi anni i loro contributi alla nostra nobile causa da tutto il mondo, è stato possibile realizzare questo progetto.

18 anni spesi senza sosta per conservare nel miglior modo possibile la nostra lingua siciliana, una lingua ricchissima e forgiata da secoli di influenze variegate che vive ancora nei pensieri, nelle parole e nel modo di vivere dei siciliani, in Sicilia e in tutto il mondo.

In questi anni, l’aspetto grafico del sito è stato via via migliorato, sono state aggiunte diverse sezioni, abbiamo interagito con siciliani che vivono in tutto il mondo, anche Stati Uniti d’America, Canada e Australia, abbiamo creato la nostra pagina Facebook, molto seguita, e inaugurato da poco anche il nostro account Instagram. Il tutto sempre senza la pretesa di essere i depositari della lingua siciliana ma con l’intento di dare il nostro piccolo contributo alla salvaguardia della lingua, attivando anche collaborazioni con enti e semplici appassionati.

Oltre ovviamente a tutti coloro che hanno contribuito da tutte le parti del mondo, cogliamo l’occasione per ringraziare pubblicamente Mario Rosati che con le sue idee e la sua abilità grafica ha reso il nostro sito più fruibile, efficace e bello da vedere.

Ad oggi, 31 agosto 2019, diciottesimo compleanno di Salviamo il Siciliano, il contatore segna 228747 visite e 315280 pagine viste. 18 anni fa non avremmo pensato ad un tale successo e questo ci dà lo slancio per continuare sulla nostra strada.

Grazie a tutti!

Salutamu!

31/08/2019

Redazione di Salviamo il Siciliano

Aggiornamenti 18 agosto 2019

Tornano gli aggiornamenti al nostro sito, ecco la lista delle modifiche pubblicate oggi, 18 agosto 2019:

  • Aggiunte 36 parole, tra cui muschittera, feu, camella, rizzagghiu, mavara scaccaniari
  • Aggiunto 1 proverbio, sezione saggezza, per questo ringraziamo Francesco A. da Trapani
  • Aggiunti 4 indovinelli, per questo ringraziamo Grazia B. da Treviso
  • Aggiunta 1 filastrocca, per questo ringraziamo Giuseppe S. da Palermo
  • Aggiunta 1 parola all’angolo volgare
  • Contributi sono giunti da Sciacca (AG), Palermo, Trappeto (PA), Marsala (TP), Longi (ME), Treviso e Trapani. Grazie!

Pubblicata la pagina “Anatomia”

Vi piacerebbe avere una mappa del corpo umano più completa possibile con i nomi delle parti del corpo in lingua madre siciliana? Eccola come novità nel nostro sito! Visitatela e aiutateci a completarla!

http://www.salviamoilsiciliano.com/come-si-dice/anatomia/

Altri aggiornamenti al nostro sito:

  • Aggiunte 24 parole al dizionario, tra cui “Straputtiari”. Il totale delle parole nel dizionario sale a 1566;
  • Aggiunti 11 proverbi, tra cui “Cu mangia fa muddica”. Adesso il nostro sito contiene 236 proverbi;
  • Aggiunti inoltre: 4 modi di dire, 2 indovinelli e 2 poesie (Siciliani Disulati di Giovanni Canzoneri e U Miraculu di Santa Lucia)

Abbiamo ricevuto contributi dall’Italia e dall’estero, in particolare da: Aci Catena, Bologna, Caltagirone, Avola, Lentini, San Donato Milanese, Pisa, Termini Imerese e dal Canada!

Grazie a tutti voi, che da ogni parte del mondo state contribuendo al nobile scopo di Salviamo il Siciliano!

17 Gennaio: Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali

Oggi, 17 Gennaio, si celebra la Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali. La Giornata è giunta alla settima edizione.

Numerosi eventi sono stati organizzati in tutta Italia tramite l’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) allo scopo di sottolineare e preservare la ricchezza del patrimonio culturale delle lingue minori.

Vi segnaliamo le iniziative che riguardano la Lingua Siciliana:

Palermo – 17 gennaio – Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali

Maniace (CT) – 19 gennaio – Maniace: Canti e Cunti di ranni, carusi e picciriddi…

Sinagra (ME) – 31 gennaio – Il dialetto come strumento musicale e poetico

Novara di Sicilia (ME) – 24 febbraio – Generazioni in strada

Noto (SR) – 6 giugno – Presentazione del Vocabolario Nutigiano Italiano

Malvagna (ME) – 7 luglio – Concorso Letterario “Fogghi mavvagnoti” 2019

26 Settembre: Giornata Europea delle Lingue

Il 26 settembre Salviamo il Siciliano ha celebrato la Lingua Siciliana in occasione della Giornata Europea delle Lingue. La Commissione Europea e il Consiglio d’Europa hanno istituito questa giornata nel 2001 e da allora ogni anno il 26 settembre è l’occasione per celebrare la diversità linguistica di un continente con:

– oltre 200 lingue europee

24 lingue ufficiali dell’UE

– circa 60 lingue regionali/minoritarie

– e molte altre parlate da persone provenienti da altre parti del mondo.

Con l’occasione ricordiamo che un altro aggiornamento ai contenuti del sito è stato pubblicato, arricchendo le nostre pagine con 43 vocaboli (portando il totale a 1542), 4 proverbi (totale 225), 2 modi di dire (in totale 159) e 2 nomi di persona (Uiru -> Guido e Milla/Millidda -> Camilla).

In cantiere:

– Pagina anatomia

– Pagina ricette

– Pagina verbi

– Pagina canzoni popolari

Aggiornamenti 24 agosto 2018

Cari amici della Lingua Siciliana, siamo lieti di condividere con tutti voi gli aggiornamenti alle pagine del nostro sito.

Sono stati aggiunti:

56 nuovi termini al dizionario, tra cui “Caiordu”. Il totale delle parole è ora 1499;

4 nuovi proverbi, tra cui “Amuri, biddizzi e dinari su tri cosi chi un si ponnu ammucciari”. I proverbi salgono a quota 221;

6 nuovi modi di dire, tra cui “chi nicchi e nacchi?”. Con gli ultimi aggiornamenti, ci sono ora 157 modi di dire;

In più sono stati aggiornati i ringraziamenti.

Altre news:

– Il 16 agosto 2018 la pagina Facebook di Salviamo il Siciliano (@Salviamoilsiciliano) ha raggiunto il traguardo dei 1000 like! Un gran bel traguardo che ci dà nuovo vigore per continuare la nostra missione, grazie a tutti!

– Nel momento in cui scriviamo, i like sono 1186 e ci fa piacere che molte sono le persone che interagiscono con noi tramite Facebook;

– In cantiere, pagina dedicata all’anatomia in lingua siciliana. Pubblicazione prevista per il mese di settembre;

– Continua la nostra ricerca di siciliani originari di tutte le province siciliane, in particolare Enna, Caltanissetta, Agrigento e Palermo, che possano contribuire ad arricchire la pagina dei toponimi segnalando il nome in siciliano del loro paese o dei paesi limitrofi. Forza!

Condividete e diffondete lo spirito del nostro sito per raggiungere insieme il nostro obiettivo: mantenere viva la lingua siciliana nel tempo!

Salutamu!

La Redazione di Salviamo il Siciliano

Aggiornamenti 5 agosto 2018

Cari amici della Lingua Siciliana, ecco un resoconto degli ultimi aggiornamenti dei contenuti di Salviamo il Siciliano:

  • Aggiunti 48 nuovi termini al dizionario
  • Risistemate alcune definizioni
  • Aggiunta una nuova commedia, “A Storia Miraculusa di Frati Santu” di Nino Isca
  • Aggiornati i ringraziamenti
  • Aggiunti 2 nuovi modi di dire (Tantu paga Cappiddazzu e Essiri Pepè Alì)

In cantiere:

  • Pagina “Anatomia”, il corpo umano in lingua siciliana

Il vostro aiuto:

  • Siamo alla ricerca di contributori abitanti o originari delle province di Palermo, Agrigento, Enna e Caltanissetta che possano aiutarci per la pagina dei Toponimi: come si chiamano i paesi di quelle zone in siciliano?

Salutamu!