Articoli

Aggiornamenti 3 maggio 2020

La quarantena imposta dalla situazione sanitaria dovuta al Coronavirus non ha fermato l’attività di Salviamo il Siciliano.

Nel corso dei mesi infatti gli aggiornamenti ai contenuti del sito sono stati continui. Questi ultimi mesi hanno portato in dote contributi dal Canada e da Sciacca, Pisa, Palermo, Siracusa, Bibione, Palazzolo Acreide, Trapani, Catania, Messina, Castel di Iudica e Randazzo.

Nello specifico, dall’ultima newsletter sono stati aggiunti alle pagine del sito:

– 52 parole, tra cui burgiu, spinseli, ‘nghirriusu, facciparia, accutturari e fidduliari;

– 5 proverbi;

– 6 modi di dire;

– 3 filastrocche;

– 4 poesie;

– Alcuni toponimi.

Un problema tecnico ha cancellato una serie di toponimi in lingua siciliana nella mappa: per questo, come già fatto sui canali social di Salviamo il Siciliano, chiediamo nuovamente il vostro aiuto: segnalateci il nome del vostro paese di origine e dei paesi limitrofi in lingua originale! Controllate nella mappa nella sezione Toponimi se è già presente o se manca!

È stato invece risolto il problema che impediva un corretto uso del form di contatto per la segnalazione dei contributi.

I prossimi aggiornamenti del sito, oltre che ovviamente all’arricchimento del dizionario e delle altre sezioni, sarà dedicato all’inserimento di nuove commedie in lingua siciliana.

Un caro saluto a tutti!

Salutamu!

Salviamo il Siciliano

Aggiornamenti 18 agosto 2019

Tornano gli aggiornamenti al nostro sito, ecco la lista delle modifiche pubblicate oggi, 18 agosto 2019:

  • Aggiunte 36 parole, tra cui muschittera, feu, camella, rizzagghiu, mavara scaccaniari
  • Aggiunto 1 proverbio, sezione saggezza, per questo ringraziamo Francesco A. da Trapani
  • Aggiunti 4 indovinelli, per questo ringraziamo Grazia B. da Treviso
  • Aggiunta 1 filastrocca, per questo ringraziamo Giuseppe S. da Palermo
  • Aggiunta 1 parola all’angolo volgare
  • Contributi sono giunti da Sciacca (AG), Palermo, Trappeto (PA), Marsala (TP), Longi (ME), Treviso e Trapani. Grazie!